Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per fornire i propri servizi e per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione o accedendo a qualunque elemento del sito, accetti l'utilizzo dei cookie.

[Informazioni] [Accetta]

Mercato Grano
Area riservata  |   |   |  Grafici del Grano  |  News Mais e Soia  |  Meteo
Cerca nelle news:

Alex MacCalla si aspetta più instabilità e rialzi improvvisi dei prezzi di cereali e semi oleosi

24.02.2009

Il Prof.Alex MacCalla ha detto,ieri,ai partecipanti del Grain World Conference che si è tenuta a Winnipeg,che ci si può aspettare una maggiore instabilità e rialzi improvvisi dei prezzi dei cereali e semi oleosi.Molti analisti ritengono che i cambiamenti strutturali combinati con una serie di cambiamenti "shocks" o improvvisi cambiamenti nella domanda e offerta,sono stati i fattori chiave nella guida dei prezzi agricoli,visti nel corso del 2007/2008(Agosto/Luglio) e l'inizio del 2008/2009.I parametri strutturali di base rimangono in vigore.Tali fattori includono una maggiore domanda da parte dei settori in crescita della classe media di alcuni Paesi,come la Cina e l'India,una crescente competizione di acqua e terra per una crescente urbanizzazione ed una popolazione mondiale che si prevede in aumento a 9 miliardi entro il 2050.Di conseguenza ci possiamo aspettare scenari di rialzi improvvisi dei prezzi,anche se non sono note le date.I mercati mondiali saranno sensibili ai prezzi "shocks"che si verificheranno in modo casuale.Nei prossimi anni le scorte globali agricole saranno ricostituite, sebbene ad un ritmo più lento. D'altra parte,potrebbero essere possibili più gravi e più frequenti diminuzioni delle produzioni,se il riscaldamento globale dovesse determinare negativi eventi atmosferici,maggiori in termini di entità e di frequenza.Un altro fattore sconosciuto,da considerare per il prossimo raccolto,è la risposta dell'offerta,ora che i prezzi agricoli sono diminuiti.E' probabile che sui mercati dei futures vi sia una maggiore instabilità e la possibilità di una maggiore frequenza di improvvisi rialzi dei prezzi.Riguardo quest'ultimo aspetto,MacCalle ha fornito tre spiegazioni alternative.La prima riguarda l'influenza dei fattori macro-economici,come i prezzi del petrolio ed il valore del dollaro Usa.La seconda spiegazione relativa alle lunghe posizioni assunte dagli hedge fund o fondi speculativi,mentre la terza spiegazione è relativa al fatto che il mercato era sotto shock da una grande domanda e una bassa offerta.

 Resource News International via COMTEX


commenta,domanda,suggerisci:

nome (o nickname):

commento:

news [visualizza i commenti]

07.07.2020 - ProAgro ha ancora diminuito la sua previsione della produzione di grano dell'Ucraina
mercati grano

 La società ProAgro ha diminuito la produzione di grano

(leggi tutto)
07.07.2020 - Previsione del Ministero dell'Agricoltura della Francia della produzione di grano tenero nazionale
mercati grano

 Secondo la previsione di oggi del Ministero dell'Agricoltura,

(leggi tutto)
07.07.2020 - Le scorte di grano della Cina sono destinate ad essere ancora più grandi
mercati grano

 Con una produzione prevista nel 2020/2021 pari a 134

(leggi tutto)
07.07.2020 - Quotazioni dei futures del grano del mercato Euronext di Parigi
mercati grano

 Ieri, le quotazioni del grano per uso molitorio del

(leggi tutto)
07.07.2020 - Come tutelarsi dalle oscillazioni dei prezzi del grano. A cosa servono i futures del grano?
mercati grano

  Futures del grano:  a che cosa servono?

Illustriamo un

(leggi tutto)
07.07.2020 - Quotazioni dei futures del grano sui mercati statunitensi in tempo differito di 10 min.
mercati grano

On-line le quotazioni dei future del grano (wheat). Aggiornamenti

(leggi tutto)
07.07.2020 - Grafici delle quotazioni del grano di Chicago, Kansas City e Minneapolis
mercati grano

I seguenti grafici sono aggiornati giornalmente in base alle

(leggi tutto)
06.07.2020 - Chiusure dei mercati statunitensi e europei
mercati grano

L'inizio della settimana è stata positiva per le

(leggi tutto)

archivio news...